Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for marzo 2013

Leggo di una proposta della Commissione parlamentare antimafia, contenuta nella relazione finale al Parlamento a chiusura della legislatura, pubblicata da poco.
Si vorrebbe equiparare il giornalista pubblicista al giornalista professionista in relazione al segreto professionale. In effetti il pubblicista non ha questo ‘scudo’.
Proposta che sostengo e sottoscrivo, ma non solo per ambiti legati all’antimafia.
Quotidianamente, e in contesti meno pericolosi, i giornalisti sono vittime di minacce e di situazioni ricattatorie: i pubblicisti, questo stuolo di collaboratori spesso sottopagati, non hanno nemmeno questa tutela che facilita anche la ricerca di notizie e informazioni (ossia portare a casa la pagnotta e fare qualche scoop!).
E si spera si faccia qualcosa appena possibile con il nuovo Parlamento o il prossimo venturo – visto come sta andando.

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: